ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Ricevi HTML?

2014 iscriviti al pdTESSERAMENTO 2014

Aderisci al Partito Democratico

Vieni nella nostra sede provinciale in via XXX Ottobre 19
lunedì dalle 9.00 alle 13.00
dal martedì al venerdì dalle 14.00 alle 18.00

Per informazioni:
Tel. 040 366833  email trieste@pd.fvg.it

 

2014 iscriviti al pd TESSERAMENTO 2014

Aderisci online al Partito Democratico

Con noi per l'Italia giusta

Per maggiori informazioni:
https://adesioni.partitodemocratico.it/

Nessun evento

 

 

 

 

 

 

TRIESTE CITTÀ EUROPEA: LA VIA PER CRESCERE

TRIESTE CITTÀ' EUROPEA: LA VIA PER CRESCERE

 

Una rondine non fa primavera, e quindi, nelle belle testimonianze del video  abbiamo appena ascoltato ( Stefano Pace, Marina Lusic, Carlo Purassanta, Oscar Farinetti), non c'è la soluzione di tutti i problemi della nostra città.

Ma nelle diverse motivazioni che ci danno del "Perché Trieste" troviamo il filo di moderne ragioni per cui questa città può avere un futuro. Ci parlano di cultura, di ricerca, di tecnologie e innovazione, di talento italiano, di turismo e internazionalità. Anzi tutte e quattro colgono la dimensione internazionale.

 

Da qui partiamo oggi per vedere: se Trieste si è messa in movimento; se ha  carte da giocare; se le nostre scelte di governo di questi anni hanno spinto e spingono in questa direzione, e  qual è la direzione

Lo facciamo cercando di rispondere a qualche domanda: la Grande Trieste è solo un ricordo del passato, rappresentato in modo efficace di questi tempi in Pescheria? La passione per la storia, così viva a Trieste al punto che mille persone riempiono questo teatro di domenica mattina per le lezioni di Laterza, è solo esercizio di curiosità e speculazione sul passato, magari da condire con un'abbondante spruzzata di rimpianto e nostalgismo? Oppure dalla storia possiamo trarre, nella profonda diversità delle epoche, dei sistemi, delle conoscenze e delle tecnologie, qualcosa di comune tra ciò che determinò la Grande Trieste e ciò che abbiamo davanti a noi oggi?

Leggi tutto: TRIESTE CITTÀ EUROPEA: LA VIA PER CRESCERE

ŠTEFAN COK ANNUNCIA DIMISSIONI DA SEGRETARIO PD TRIESTE

"RAGIONI PERSONALI E PROFESSIONALI, NON POLITICHE".

Ieri a Trieste durante una conferenza stampa, assieme alla segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, Štefan Cok ha annunciato la decisione di rassegnare, in tempi brevi, le proprie dimissioni dall’incarico di segretario del Pd provinciale di Trieste. La notizia era già stata comunicata dallo stesso Cok alla Direzione provinciale del partito sabato scorso.

Alla base della scelta, che Cok ha definito “difficile e dolorosa”, ci sono “esclusivamente motivi personali e professionali, non politici”.

“Ho pensato sin dall’inizio del mio mandato, più di due anni fa, che il mio percorso politico e quello professionale, come storico e ricercatore, dovessero essere ben distinti e autonomi – ha spiegato Cok -. Ebbene, mi sono reso conto che in questo momento sviluppare parallelamente entrambi i percorsi non era più possibile, e che era necessario fare una scelta. Per questo ho deciso di lasciare l’incarico di segretario, sentendo l’obbligo di essere onesto con me stesso e nei confronti del mio partito, all’interno del quale intendo ovviamente portare avanti il mio impegno politico. Voglio ringraziare il Pd a tutti i livelli per l’opportunità e il supporto che mi è stato dato in questi anni – ha concluso Cok -. E’ stata una grande esperienza, della quale sono orgoglioso. Il Pd è una forza sana e solida, e andrà avanti compatto anche in vista delle future scadenze elettorali, a partire dalle amministrative a Trieste nel 2016”.

La Direzione provinciale sabato ha dato pieno mandato a Cok per avviare una fase per individuare il suo successore seguendo un percorso unitario. “All’interno del partito – ha spiegato Cok – ci sono molte persone competenti e autorevoli, che sapranno ricoprire questo ruolo in modo eccellente. Sono fiducioso che chiuderemo questa fase in tempi rapidi. Solo dopo aver individuato il nuovo segretario rassegnerò le mie dimissioni”.

Antonella Grim ha ringraziato Cok per il lavoro svolto in questi due anni, molto impegnativi per la politica, sia a livello nazionale che locale, sottolineando che “il Pd saprà avere la responsabilità e la capacità di individuare la persona giusta per ricoprire un incarico importante in un anno cruciale che ci porterà alle elezioni per il Comune di Trieste, che vogliamo ovviamente vincere di nuovo”.